Valutazione allo stop terapia/guarigione e percorso psicoterapeutico

L’assistenza psicologica si estende, in sincronia con l’equipe medica, anche nella fase di Stop Terapia. Il paziente “sopravvissuto al cancro originario - Off-Therapy” viene monitorato con colloqui psicologici periodici in occasione dei follow-up medici come stabilito dai protocolli nazionali dell’Associazione Italiana di Ematologia ed Oncologia Pediatrica (A.I.E.O.P.). La valutazione effettuata con la tecnica del colloquio psicologico e l’uso di tests proiettivi permette l’individuazione di segnali di malessere psichico e l’avvio di un eventuale intervento psicoterapeutico, realizzato in modo totalmente gratuito presso la sede della LAD. La scelta di un altro luogo è dettato dalle specificità dell’intervento psicoterapeutico e dal desiderio di contribuire ad un vero ritorno alla “normalità”.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.  Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.